Pubblicazioni dei Soci e membri del CTS

(Libri o articoli pubblicati su riviste diverse dai periodici E-spèira che hanno come autori i Soci oppure i membri del Comitato Tecnico-scientifico)

OLTRE LA PAROLA: LA RELAZIONE TERAPEUTICA E FORMATIVA TRA PSICOANALISI E ARTI-TERAPIE a cura di Giovanna Bosco prefazione di Enzo Funari Edizioni Guerini, Milano, 2001

Partendo dalle riflessioni ed esperienze maturate nell'ambito dell'associazione E-spèira, si propone di approfondire il rapporto tra mondo della parola e mondo non verbale, conoscenza scientifica ed esperienza estetica, corporeità e sviluppo del pensiero. La ricerca si avvale di più apporti disciplinari e poggia su molteplici esperienze maturate in campo psicoanalitico, gruppoanalitico, formativo, nonché nel campo delle arti-terapie e delle pratiche espressive che danno rilievo al corpo, ai ritmi, alle sonorità, alle immagini, al teatro. Due sono le principali linee di ricerca: 1) all'interno delle nuove prospettive emergenti in campo psicoanalitico e gruppoanalitico, vengono prese in esame questioni come il "corpo vissuto", il non verbale, la creatività e indagate le molteplici vie di espressione dell' "indicibile"; 2) un secondo filone di ricerca si propone di individuare i fondamenti teorico-metodologici di un'arte-terapia a orientamento "relazionale" e delle pratiche formative fondate sull'esperienza estetica. Sono inoltre trattate questioni trasversali come il setting, il rapporto tra testo e contesto, tra azione e astensione, tra esperienza estetica e conoscenza, mettendo in luce punti di contatto e differenze tra pratica analitica e pratiche non verbali (o non solo verbali).

Nel volume compaiono i seguenti scritti di soci o membri del Comitato Tecnico-Scientifico: 1. Gruppi e gruppalità nella teoria e nell'esperienza – Pierluigi Sommaruga 2. Emozioni del corpo, scrivendo di sé – Duccio Demetrio 3. Il corpo, i suoni, i colori, la scena in psicoanalisi e nelle arti-terapie – Giovanna Bosco 4. L'intelligenza del corpo: musicoterapia ad orientamento relazionale con giovani adulti – Cecilia Secchi 5. Viaggio alla scoperta di…: laboratorio di arte-terapia in una scuola elementare – Antonella Verzaglia

Chi avesse difficoltà a reperire il libro in libreria, può trovarlo sui siti di editoria on-line, come Guerini e Associati www.guerini.it IBS.it www.ibs.it Libreria Universitaria www.libreriauniversitaria.it o presso le principali biblioteche

 

ed inoltre:

Giovanna Bosco (1997), “Il gioco dei corpi, delle immagini, delle parole: navigando nel mare dell’arteterapia”, in Rivista Italiana di Gruppoanalisi, VII, 3-4, Guerini e Associati, Milano

Giovanna Bosco (2008), “How do setting, process and project interact?”, in Contexts, Group Analytic Society, marzo 2008, n. 39

Pierluigi Sommaruga (1992), “Uno, nessuno, centomila… modelli in psicoanalisi-psicoterapia”, in Il ruolo terapeutico, n. 61

Pierluigi Sommmaruga (2007) “Appartenenze, ideologia, libertà” in Terapeuti (a cura di S. Erba), Franco Angeli

Gruppi di psicoterapia. Conversazione con Pierluigi Sommaruga , a cura della Redazione del Ruolo Terapeutico, in Ruolo Terapeutico, 2009, fascicolo 211

Velia Bianchi Ranci (1996), “Il fantasma delle origini e il fantasma familiare in un gruppo di bambini” in Koinos, gruppo e funzione analitica, anno XVII n. 2, 1996

Velia Bianchi Ranci (1998), “La terapia di gruppo per bambini: una tecnica”, in Quaderno dell’Istituto di Psicoterapia del Bambino e dell’Adolescente, n. 8, marzo 1998

Velia Bianchi Ranci (2001), “Le terapie di gruppo in età evolutiva. Riflessioni sul processo gruppale”, in Teoria e clinica dei processi di gruppo, a cura di M. Sacchi, Mercurio 2001.

Velia Bianchi Ranci (2007), “Groupe ouvert ou groupe fermé?” In D. Quélin-Souligoux, P. Privat Quels groupes thérapeutiques ? Pour qui ? , Erès 2007.

Velia Bianchi Ranci (2009), “Valutazione psicodiagnostica di un bambino “ In A. Marcoli (a cura di) E le mamme chi le aiuta ? Mondatori 2009.

Velia Bianchi Ranci (2010), “Il gruppo di bambini come risorsa evolutiva”, In Ziliotto, G.( a cura di). Il lavoro di gruppo: una risorsa per l’istituzione Novara 2010

- Copyright -

Il materiale pubblicato in questo sito può essere letto e utilizzato, purchè non a fini di lucro.
Gli articoli, i numeri della Rivista e ogni altra parte riproducibile possono essere utilizzati esclusivamente per fini personali.
In caso di riproduzione, anche di brani limitati o di singole frasi, c'è l'obbligo di citare fonte e autore.